In cucina | Ricette d'autore

Petti al prosciutto con bauletti di patate: il pollo salva pasti dello chef

Tutto il gusto di un secondo piatto ricco e gustoso che si  può preparare in anticipo e riscaldare all’ultimo momento. La ricetta è dello chef Simone Rugiati

 Variazione di pollo e patate – Perfetta come secondo piatto della domenica ma anche come ricetta di recupero del giorno dopo. Si può infatti preparare in anticipo quando si ha più tempo e riscaldare all’ultimo momento, la ricetta salva pasti ideale con una marcia in più: la ricetta e i segreti sono dello chef Simone Rugiati.

 Ingredienti (per 4 persone)

  • 4 petti di pollo tagliati alti
  • 8 patate della stessa dimensione
  • 80 g grana grattugiato
  • 8 fette di prosciutto crudo
  • 40 g di burro
  • 1 cucchiaio di senape
  • Rosmarino
  • Olio extravergine
  • Sale

Procedimento

  1. Lavate molto bene le patate e fatele bollire con la buccia in abbondante acqua leggermente salata e, ancora ben sode, scolatele e poi fatele raffreddare.
  2. Quando saranno tiepide tagliatele a metà e svuotatele dalla polpa aiutandovi con un cucchiaio; prendete la polpa e schiacciatela con una forchetta, poi aggiungete il formaggio grattugiato e parte delle fette di prosciutto che avrete ottenuto nel rifilare le fette. Aggiungete un filo di olio extravergine d’oliva e regolate di sale.
  3. Prendete il composto e riposizionatelo all’interno delle patate scavate, riunite le due parti e fermatele con un rametto di rosmarino.
  4. Prendete una padella e metteteci del burro, una volta preso calore cuocete i petti di pollo incisi con dei tagli superficiali. Una volta rosolati toglieteli dalla padella, regolateli di sale e avvolgeteli con delle fette di prosciutto.
  5. Infine mettete i petti di pollo in una teglia da forno, nappate con il succo ottenuto dalla cottura e adagiateci a fianco le patate. Cuocete in forno caldo a 180° per 15 minuti.

pollo_patate_rid