ricette di pollo
Tutti pazzi per il pollo

Le nostre videoricette esclusive

Un’idea speciale per ogni occasione: ecco le nostre videoricette di pollo esclusive a cura delle migliori foodblogger

Ecco per voi le nostre videoricette originali e gustose a base di pollo, per tutte le occasioni

Un modo non convenzionale per valorizzare il pollo 100% italiano e le sue caratteristiche: carne versatile per antonomasia, facilmente digeribile, poco grassa e ricca di proteine di elevato valore biologico (essenziali per la crescita), di vitamine del gruppo B, di minerali tra cui il ferro.

Le ricette sono firmate dalla nostra amica food blogger Marisa Malomo de Il mio sapere fare; la prima è pensata per la Pasquetta: un pollo al limone tutto da gustare.

POLLO AL LIMONE FRITTO CON PANATURA “AGITATA”

Una panatura furba, facile e veloce. Non sporca, basta solo agitare e dopo la cottura, il pollo risulta croccante, non unto e ben dorato. Ma il vero segreto che rende succulenta questa ricetta è la marinatura: succo di limone e trito di erbe aromatiche rende il pollo gustoso, profumato e morbido.

La ricetta originale prevede una cottura in olio bollente ma se avete poca confidenza con la frittura o volete rimanere leggeri basta cuocere il pollo in forno già caldo a 180°C per circa 25 minuti e finire la cottura con qualche minuto di grill, per ottenere una deliziosa crosticina…

INGREDIENTI per 4 persone:

  • 800 g di pollo a pezzi con o senza pelle
  • 1 limone biologico
  • 2 uova
  • Un rametto di rosmarino
  • Alcune foglie di salvia
  • 1 spicchio di aglio
  • Sale pepe
  • 200 ml di latte
  • Farina 00 q.b.
  • Olio di arachidi q.b.

PROCEDIMENTO:

  1. Spremere il limone e mettere da parte il succo. Tritare insieme, non molto finemente, il rosmarino, la salvia e lo spicchio di aglio.
  2. In una ciotola aggiungere il pollo a pezzi, irrorare con il succo di limone e unire il trito di erbe aromatiche e la scorza grattugiata di mezzo limone.  Mescolare con le mani per meglio distribuire la marinata, coprire con pellicola e far riposare in frigo per circa 60 minuti.
  3. In una ciotola rompere le uova, regolare di sale e pepe, versare il latte e amalgamare bene il tutto con una frusta.
  4. Intingere i pezzi di pollo nel composto di uova e latte
  5. In un sacchetto di plastica per alimenti versare un bel po’ di farina.
  6. Trasferire i pezzi di pollo sgocciolati nel sacchetto con la farina, chiudere il sacchetto e agitarlo energicamente per impanare uniformemente il pollo.
  7. Portare a giusta temperatura abbondante olio e friggere i pezzi di pollo panati sino a doratura avendo cura di girarli spesso.
  8. Quando i pezzi di pollo saranno ben cotti, dorati e croccanti, allontanarli dall’olio e adagiarli su carta cucina.
  9. Servire il pollo al limone fritto caldo

 

POLLO IN CARPIONE

Un’idea per la bella stagione, un secondo leggero e gustoso, una ricetta furba che si può preparare in anticipo, ideale per le gite fuori porta.

La ricetta prevede una marinatura che deve essere distribuita bollente per meglio insaporire il pollo e renderlo morbido e gustoso; gli straccetti si possono anche friggere in olio caldo dopo averli impanati mentre la cottura in forno lo rende leggero e asciutto. Il pollo in carpione si può realizzare anche lasciando le fette di petto intere: a voi la scelta!

INGREDIENTI per 4 persone:

  • 500 g di petto di pollo
  • 2 uova
  • farina q.b
  • pangrattato q.b.
  • 1 cipolla
  • 1 costa di sedano
  • 1 carota
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • 200 ml di aceto bianco
  • 200 ml di vino bianco
  • sale
  • pepe
  • olio evo q.b.

PROCEDIMENTO:

  1. Sul tagliere tagliare a striscioline il petto di pollo.
  2. In una ciotola sgusciare le uova, regolare di sale e pepe e sbatterle con una forchetta.
  3. Infarinare uniformemente le striscioline di petto, scrollare la farina in eccesso e immergerle poi nelle uova sbattute. Infine passarle nel pangrattato, pressando un po’ per farlo aderire.
  4. Sistemare il pollo impanato su una placca rivestita da carta e cuocere in forno già caldo a 180° C per circa 20 minuti. Dovrà risultare croccante e dorato.
  5. Affettare una cipolla, sedano e carota.
  6. In una padella versare un filo di olio e far scaldare leggermente. Unire il trito preparato e far rosolare. Versare l’aceto e il vino, regolare di sale e pepe e continuare la cottura per altri 5 minuti circa. Aggiungere lo zucchero semolato e mescolare.
  7. In una pirofila sistemare un primo strato di straccetti di pollo, irrorare con qualche cucchiaio di marinata bollente e procedere con un altro strato di petto di pollo. Terminare con il resto del condimento preparato.
  8. Far raffreddare e far insaporire in frigo per 1 giorno. Prima di servire il pollo in carpione, tiralo fuori dal frigo e servirlo a temperatura ambiente. Si conserva in frigo per circa 5 giorni.