alette di pollo
In cucina

Alette di pollo: tre ricette imperdibili per l’estate

Alette di pollo, l’ alternativa golosa perché oltre al petto c’è di più

Una favolosa giornata di sole, un bagno rinfrescante al mare, un buon libro sotto l’ombrellone. Si è fatta ora di rientrare a casa e noi, vuoi il caldo, vuoi il clima disteso delle vacanze, non abbiamo proprio fame né voglia di metterci a spignattare per cena. Piuttosto vorremmo stuzzicare qualcosa di gustoso, magari con un sorso di birra fresca. Sarebbe perfetto se fosse a base di pollo, un’ottima fonte di proteine a basso contenuto di grassi e molto digeribile. E allora vi proponiamo tre ricette a base di alette di pollo per ovviare ai pigri pomeriggi d’estate, un salva-cena e un pasto sempre speciale da condividere con amici e familiari.

Alette di pollo fritte: evergreen

Irresistibili da sole oppure accompagnate da patatine. Il segreto: un pizzico di paprika.

Ingredienti per 4 persone

  • 14 ali di pollo
  • 2 uova
  • Farina 00 q.b.
  • Prezzemolo, pepe e paprika q.b.
  • Olio di semi q.b.

Procedimento

  1. Per iniziare la preparazione delle ali di pollo fritte prendere una ciotola per versare le uova, che dovranno essere sbattute per bene. Aggiungere sale e pepe e lasciar momentaneamente da parte per dedicarsi alla preparazione delle ali di pollo. Queste andranno pulite per bene, eliminando eventuali residui di piume sulla loro superficie e poi private della punta. Lavare sotto abbondante acqua fredda corrente e poi asciugare con un canovaccio asciutto oppure con un foglio di carta assorbente.
  2. Prendere una terrina ed aggiungere della farina 00, che andrà setacciata prima con un colino a maglie strette per eliminare eventuali grumi presenti all’interno. Aggiungere la paprika, il sale ed il pepe e mescolare per bene.
  3. A questo punto prendere il prezzemolo, che per la preparazione delle ali di pollo fritte andrà tritato molto finemente. Utilizzare per questa operazione una mezzaluna o un mixer, che in pochi secondi darà un perfetto battuto di prezzemolo. Una volta pronto aggiungere il prezzemolo alla farina e mescolare ancora una volta.
  4. Prendere ogni singola ala di pollo e passarla prima nella farina da entrambi i lati, avendo cura che tutta la superficie delle ali di pollo sia coperta dalla farina. Solo a questo punto passare nell’uovo. Questa operazione necessita qualche secondo in più perché tutta l’ala si impregni bene per cui immergete nuovamente le ali di pollo nell’uovo sbattuto. Per avere una panatura più consistente nelle ali di pollo fritte ripassare nuovamente nella farina. In questo modo le vostre ali di pollo fritte saranno ancora più croccanti e golose.
  5. Nel frattempo prendere una pentola ben capiente e mettere dell’olio di semi a scaldare. Quando l’olio avrà raggiunto la temperatura ideale per friggere aggiungere le ali di pollo. Non inserire molte ali di pollo tutte insieme per evitare che la temperatura dell’olio si abbassi troppo, facendo così perdere di croccantezza alle vostre ali di pollo fritte. L’ideale è procedere con due ali di pollo per volta. Salare a piacimento e a metà cottura girare le ali di pollo così da ottenere un risultato perfetto su entrambi i lati.
  6. Quando le ali di pollo fritte saranno ben dorate su entrambi i lati toglierle dall’olio e adagiarle su un piatto coperto con della carta assorbente così da eliminare ogni residuo di olio in eccesso, che renderebbe le vostre ali di pollo fritte troppo pesanti da consumare.

Alette di pollo in salsa barbecue: American tasty

Dagli States non abbiamo ereditato solo Hollywood, anche la salsa barbecue. Gli amanti dell’agrodolce ringraziano. Qui il trucco è lasciar marinare la carne per almeno 2 ore con la salsa, ma se potete lasciatela anche una notte intera, il risultato finale sarà ancora più buono.

Ingredienti per 4 persone

  • 2 Ali di pollo (a pezzi)
  • 300 ml Salsa barbecue
  • 4 cucchiai Olio EVO
  • Sale, peperoncino e erba cipollina q.b.

Procedimento

  1. Mettere le alette di pollo in una ciotola con metà della salsa bbq, l’olio, il sale e il pepe. Chi vuole un sapore più piccante può aumentare la quantità di peperoncino.
  2. Mischiare bene il tutto, coprire con una pellicola e riporre in frigorifero. Lasciare marinare almeno 2-3 ore, meglio se una notte intera.
  3. Trasferire il pollo in una teglia rivestita di carta forno.
  4. Preriscaldare il forno in modalità ventilata a 200° e cuocere le alette per circa 30 minuti, girandole e spennellandole con la salsa rimasta circa ogni 10 minuti.
  5. Estrarre le alette dal forno, completare con una manciata di erba cipollina tritata e servire.

Alette di pollo speziate: hot!

Un secondo piatto molto saporito che emana un forte profumo di spezie. Tip: se ne possono preparare in grandi quantità, tenerle in congelatore da crude e usarle al momento del bisogno.

Ingredienti per 4 persone

  • 12 ali di pollo
  • 3 cucchiai paprika dolce
  • 1 cucchiaino peperoncino
  • 2 cucchiai curry
  • 2 cucchiai miele
  • 2 cucchiai salsa di soia
  • 2 cucchiai salsa Worchester
  • Sale, pepe, aglio in polvere e olio EVO q.b.

Procedimento

  1. Per preparare le alette di pollo al forno, piccanti e speziate, occorre innanzitutto preparare la salsa che verrà usata per condire le alette di pollo. In una ciotolina unire il curry, la paprika, l’aglio in polvere, il peperoncino e il sale, mescolare le varie spezie. Poi aggiungere il miele, l’olio, la salsa di soia e quella Worchester amalgamare il tutto.
  2. Prendere una ciotola ben capiente, passare ogni aletta nella salsa e appoggiarle nella ciotola massaggiandole. Lasciar marinare le alette almeno per un’ora in frigorifero.
  3. Trascorso il tempo di marinatura, accendere il forno in modalità statica a 190 °C e far scaldare, disporre le alette su di una placca precedentemente foderata con carta da forno.
  4. Quando il forno sarà ben caldo, infornare le alette e lasciarle cuocere per circa 25 minuti, o comunque fino a quando saranno ben cotte e dorate. Durante la cottura girale sottosopra un paio di volte, in questo modo si doreranno in modo uniforme. Servire calde.

Fonti: giallozafferano.it, cibochepassioneblog.it, cucina.fidelityhouse.eu